Seguici su Facebook!

Cos’è la montata lattea

20 marzo 2013
Cos’è la montata lattea

La montata lattea consiste nell’avvio della produzione di latte da parte della ghiandola mammaria nei giorni immediatamente successivi al parto, è un fenomeno naturale che si verifica nella quasi totalità dei casi (oltre il 98%).

Il principale stimolo che fa sì che questo fenomeno avvenga è la suzione del capezzolo da parte del piccolo a fungere da principale stimolo di questo processo che può manifestarsi dai 2-3 giorni ai 6-7 giorni dopo la nascita.

Si consiglia pertanto di attaccare il piccolo a distanza di due ore dal parto, questo permette di garantire un anticipo di 24 ore dell’arrivo del latte.

Di solito, i segnali più evidenti del suo arrivo sono un senso di inturgidimento e pesantezza del seno, che tende ad aumentare di volume, calore ben localizzato, sensazione di tensione della pelle, presenza di un reticolo di vene sulla cute, e un flusso di latte abbondante e scorrevole che tende ad evidenziarsi premendo l’areola mammaria, cioè l’area di pelle scura che circonda il capezzolo.

Prevpagina 1 di 2Next

Autore:

Laurea in Culture e Tecniche della moda Blogger per vocazione affascinata dai colori, tessuti e dalle nuove tecnologie

Commenti da Facebook

Commenta l'articolo

Commenti dal Blog

Lascia un Commento sul Blog

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *